Morvay in video

morvayTredici minuti di pellicola per raccontare Gabriel Stanisla Movay, attraverso immagini, sensazioni e suoni. Alle spalle della cinepresa ci sono Angelo Bonfadini, regista bresciano, e Silvano Treccani.

Due settimane per conoscere il pittore polacco; un viaggio in Polonia – tra Cracovia e Tarnow –  per ripercorrere i luoghi che hanno visto il giovane Morvay nascere e formarsi a livello pittorico e culturale.

Il risultato è un video intenso ed emozionante, che racconta ai visitatori della mostra “G.S. Morvay. Gli anni italiani di un pittore in esilio” – esposta in Villa Badia dal 28 aprile al 10 luglio 2006 – l’affascinante e avventurosa storia dell’artista polacco.

Il risultato è sorprendente: nella sequenza di immagini, accompagnate da musiche che abbracciano di volta in volta ambiente e atmosfera, si conosce l’uomo, il viaggiatore instancabile, amante della libertà, ma allo stesso tempo desideroso di fermarsi e trovare un po’ di pace.

 

[cs_quote align=”center” color=”#ff0000″]I video che raccontano Gabriel Morvay[/cs_quote]

[cs_list type=”default”]

[cs_list_item]Maria Balsach parla delle opere di Morvay[/cs_list_item]
[cs_list_item]Gabriel Morvay. Opere informali[/cs_list_item]

[/cs_list]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’IDENTITA’ DI UN TERRITORIO: I PROGETTI

DAI NOSTRI ALBUM

IMG_8904 Cena con delitto “Parenti Fetenti” in Oratorio, 3 luglio Il Muro (14) _DSC0446 13691057_1171589232892871_7123448625285252243_o English City Camp - Leno Giornata della memoria 2015 - 25 gennaio Fiera di San Benedetto, 1-5 luglio Composizioni primaverili in Villa Badia Bandafaber all'Amatriciana, concerto benefico a favore dei terremotati del Centro Italia